Francesca Mazzalai

Esperienze lavorative:
– Alla scoperta del Trentino, Rai3 (ideatrice e conduttrice) dal 2015
– RaiRadio2 (autrice e conduttrice) dal 2014
– La leggendaria Charly Gaul, RaiSport1 e 2 (conduttrice) dal 2014
– La leggendaria Charly Gaul, RaiRadio2 (autrice e conduttrice) dal 2014
– Sentiero di Pace, Rai5 (autrice e conduttrice) 2014
– L’Italia di Dove, DoveTv, Sky (collaborazione ai testi e conduzione) 2011-2016
– Le Dritte di Dove, DoveTv, Sky (conduzione) 2010-2011
– Olimpiadi Invernali su SkySport (autrice econduttrice) 2010
– Oro. Obiettivo Olimpiade, Sky Sport (autrice e conduttrice) 2009-2010
– 2009-2010, collaborazione ai testi per Airone, Cairo Editore
– Follia rotolante, Rai2 (conduttrice) 2009
– Atlantide, storie di uomini e di mondi, La7 (autrice dei testi e conduttrice) 11 edizioni dal 2005 al 2009)
– Tg Mtv (conduttrice) 2004-2006
– Sesto senso, La7  (conduttrice) 2004
– Grand Prix, Italia1 (conduzione promo) 2002
– Crimen, Rete4, (conduzione) 2001

Carriera scolastica
Laureata in Scienze Politiche (Università Cattolica di Milano) con  tesi in Comunicazione politica
Diplomata presso il Liceo classico G.Prati di Trento.
Ottima conoscenza di inglese e spagnolo.
Nata a Trento il 27 marzo 1976.

Maria Moroni


MARIA MORONI
Pugile

Website  www.mariamoroni.com

Youtube Maria Moroni    

Social: https://www.instagram.com/mariamoroni23/  https://it-it.facebook.com/moronimaria/  https://twitter.com/mariamoroni23  

 

PUGILE SEMPRE…

…ORA ANCHE GIORNALISTA E AVVOCATO

 

Ha ricevuto la tessera numero 1 dalla Federazione Pugilistica Italiana (F.P.I.) perché è la 1° donna-pugile tesserata presso la Federboxe dopo il riconoscimento del pugilato femminile in Italia (Decreto Ministeriale 04/04/2001). Negli anni precedenti, per praticare la boxe, si è dovuta tesserare all’estero con la federazione croata e poi con quella americana. A novembre 2000, negli States ha sfidato la loro beniamina battendola ai punti riportando a casa così la vittoria.

Rientrata agonisticamente in Italia, il 21 luglio 2001 ha disputato e vinto il 1° match ufficiale di boxe femminile in Italia mentre l’anno successivo, il 02 agosto 2002, ha disputato e vinto il 1° titolo d’Europa professionisti E.B.U. (max riconoscimento sportivo per una donna-pugile perché in quegli anni il titolo del Mondo professionisti non esisteva ancora e ne esistevano le Olimpiadi per le pugili-donne). E’ stata per 3 volte campionessa d’Europa professionisti dei pesi piuma ed inserita nei primi posti delle classifiche mondiali di boxe femminile.

Dal 2005 e per qualche stagione sportiva, è stata anche tesserata con la I° società civile di atletica leggera di serie A, ovvero la “ Camelot” di Milano, gareggiando nel settori lanci.

Prima di aver incontrato la noble art, la Moroni è stata agonista di pattinaggio artistico e coppia danza.

 

ULTIME NEWS

24/02/2017- La sua oggettistica di pugilato fa parte della memorabilia di boxe custodita nel I° Museo Nazionale del Pugilato (Assisi), primo in Italia e in Europa: unica teca dedicata alla boxe femminile è quella di Maria Moroni.

26/02/2017- Ambasciatrice di Pace nel Mondo, nomina conferita da Assisi Pax International

17/11/2016- Ospite al programma radiofonico Zona Cesarini di Radio Rai1 condotto da Maurizio Ruggeri.

14/05/2016- 99° Giro D’Italia, ospite al programma TV Giro Mattina di RaiSport1 condotto da Valerio Iafrate.

07/2016- Nominata Cultore della materia di Diritto Privato nel Corso di Studi di Scienze Motorie della facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

15/12/2015- La sua storia è inserita nel progetto “Lancia Ypsilon Portays” della casa automobilistica Lancia.

Ypsilon Portrays: storie di donne e uomini sorprendenti. Aspirazioni, originalità, percorsi di vita non convenzionali. Maria Moroni: storia di forza/fragilità.

 

 

 

Fabio Lucchiari

FABIO LUCCHIARI – ‘NICO ORIGAMI’
Creazioni in carta piegata a mano
Avere discrete competenze in molto ma essere specialista in nulla, al giorno d’oggi non è probabilmente una caratteristica molto apprezzabile. Tuttavia, quando la curiosità e la volontà di apprendere si mantengono a livelli elevati, non è agevole incanalare tutte le proprie risorse in un solo ambito d’interesse; in compenso si mantiene la capacità di osservare le cose da prospettive diverse, che spesso sfuggono anche a “super-esperti”. Sono pronto per una nuova sfida.

I have some skills in different subjects but I’m a specialist in no one: nowadays this is not a very popular feature. However, when curiosity and willingness to learn are maintained at high levels, it is not easy to channel all resources in a single area of interest; on the other hand you hold the ability to perceive things from different perspectives, which often escape even the “leading experts” I’m ready for a new challenge.
“sono convinto che l’origami sia il segreto della pace nel mondo, perché quando usiamo le nostre mani per piegare, non pensiamo alla distruzione.” (Akira Yoshizawa) “origami is the secret of peace in the world, because when we use to fold our hands, we do not think to destruction.”

10 MOTIVI PER ESSERE COINVOLTI DAGLI ORIGAMI

1. Sviluppo delle “capacità motorie” di entrambe le mani.

2. Sviluppo delle capacità intellettive.

3. Sviluppo delle capacità creative.

4. Attivazione degli emisferi destro e sinistro del cervello.

5. Sviluppo dell’immaginazione. 6. Sviluppo dell’attenzione.

7. Sviluppo della memoria.

8. Sviluppo della pazienza.

9. Esperienze emotive ed estetiche.

10. Gioia, soddisfazione ed orgoglio per il proprio lavoro!
Pubblicazioni
Babbo Natale – manuale “dentini origami” per tutti
self-publishing
settembre 2013
Giocare e costruire coi “dentini origami” è un passatempo sano, economico e creativo alla portata di chiunque. Manuale passo a passo per tutti.
Santa Claus – “origami teeth” tutorial 4e1
self-publishing
agosto 2013
Let’s prepare and assemble Santa Claus using origami teeth, cheap and creative paper modules. Step by step tutorial.
Canarino Tatti – manuale “dentini origami” per tutti
self-publishing
luglio 2013
Giocare e costruire coi “dentini origami” è un passatempo sano, economico e creativo alla portata di chiunque. Manuale passo a passo per tutti.
Creazioni in carta “piegata a mano” – “hands folded paper” creations
Nicorigami
2013 – presente (3 anni)
edizione manuali origami
Fabio Lucchiari è anche creatore di accessori di moda

 

Bianca Revello

Bianca Revello è campionessa mondiale della Fossa universale:
con 193 piattelli su 200, la ligure trapiantata nel Bresciano (è Sales Manager presso Nobel Sport Italia) sconfigge la spagnola Beatriz Martinez-Sordo (191) e la francese Aude Lecomte (189).
ESPERIENZA
– Sales Manager presso NSI NobelSportItaly da ottobre 2015 ad oggi
– Sales Manager (Africa, Europe, Asia, South America, Oceania) presso Armi Perazzi Spa da novembre 2009 a ottobre 2015 (Building, developing and consolidating the export sales channels, mainly composed by dealers and distributors. Negotiating medium/long term agreements. Searching for new business opportunities).
– Patrocinatore Legale presso Studio Legale Avv. Gallo da marzo 2007 a ottobre 2009 (Patrocinatore Legale /Legal Services)

 

Piero Filoni (da Pechino Express – RAI 2)

Biografia

Nasce a Rho (MI) e poco dopo si trasferisce con la famiglia in U.R.S.S.

A 6 anni frequenta il conservatorio di Milano studiando violino.

A 12 anni trasferitosi a Kuwait inizia a studiare chitarra da solo con David Gilmore, Jimy Hendrix, Eric Clapton… nelle orecchie, contemporanemente studia la tromba alla scuola americana.

A 18 anni inizia a suonare per strada negli USA e poi in Europa.

In Italia nel 1994 fonda i Sopracultura rock band con cui incide 3 album: “Via”, “Il Film”, “Antozoologia”.

Nel frattempo continua a suonare da solo viaggiando.

Negli anni esplorando le sue diverse possibilità vocali si dedica alla composizione essenziale di chitarra voce.

Nel 2015 partecipa alla quarta edizione di Pechino Express, in onda su Rai2, percorrendo le strade del Sud America, partendo da Quito (Ecuador), passando per Machu Picchu e Lago Titicaca (Perù) per arrivare a Rio De Janeiro (Brasile)

I suoi ultimi singoli sono:

“Ho dato per persi”

“Il contagio”

La vita sulla strada continua…

 

Giancarlo Bloise


Cucinar Ramingo
Progetto vincitore
Premio tuttoteatro.com 2012 di e con Giancarlo Bloise
Ogni volta che mi trovo nella condizione di riassumere quello che faccio in scena, il punto di vista è immancabilmente mutato, diverso. Per comodità potrei dire subito che cucino nel luogo mettendo a disposizione oggetti progettati ad hoc, per arrivare ad un prodotto cotto e assimilabile… e che racconto di viaggi nella mitologia greca, nelle regole della cucina ebraica e nella scrittura di Giuliano Scabia. Tessendo altri racconti intorno ad essa. Scrivendone nuovi, come: Rêverie in Ognimar o Mageiros e vitelli, Sibari gentile. Accogliendo altro respiro come nella piccola ballata scritta da Maurizio Meschia: In principio fu il cece. Ma come racconto? Con che cosa racconto? Gli oggetti contenitori sono stati progettati per sostenere l’azione pratica della cucina e ospitare gli strumenti dell’opera: coltelli, pentole, scritti, padelle, miti, taglieri, alimenti, idee ecc… Il lavorio che l’attore compie con essi diviene gioco di scoperta e mutamento. Nel piccolo panorama che Cucinar ramingo tenta di evocare attraverso gesti di cucina e tecniche della trasformazione del cibo, le arti si mescolano e confluiscono nel teatro. Il linguaggio del racconto si accorda al rumorio del lavoro culinario e viceversa, suggerendo nella relazione dei piani una sfilata di associazioni di natura visiva. L’azione fonde in un unica sfera sensoriale percezione di sensi distinti, mirando giocosamente al ventre.

Guarda il video di “Cucinar Ramingo”

 

 

Erika Leonardi


ERIKA LEONARDI – consulente, formatore e autore di testi
https://www.youtube.com/watch?v=LacuGFq73XQ
Per chi crede… che
l’eccellenza e la felicità
hanno origine da metodo e passione
Erika Leonardi è consulente, formatore e autore di testi.
La comunicazione è la linfa vitale in tutte le organizzazioni.
Quella interna rafforza lo spirito di squadra e rinsalda il senso di appartenenza. Quella esterna conferisce valore a ciò che si promuove e genera fiducia nei clienti e nelle parti interessate. Ciò vale sia a livello delle relazioni sia per i documenti scritti.

L’approfondimento dei metodi e degli strumenti su questo tema rappresenta una fonte di investimento che ripaga: previene danni di carenze comunicative, i cui costi non sono sempre quantificabili.
Le formule per promuovere la padronanza degli strumenti di comunicazione si affidano, a loro volta, a forme di comunicazione inusuali. Esempi di esperienze applicati in aziende: le storie a fumetti per diffondere temi e approfondimenti, l’uso della metafora “Azienda in jazz” per sollecitare lo spirito di squadra, il parallelo con la fotografia per calibrare gli strumenti manageriali.
Comunicare è semplicemente farsi capire! Sembra facile…
ERIKA LEONARDI OPERA NEL SETTORE DELL’ORGANIZZAZIONE AZIENDALE DALL’INIZIO DEGLI ANNI NOVANTA, QUANDO HA COMINCIATO A TRATTARE I TEMI DELLA QUALITÀ.
LAUREATA IN BIOLOGIA, HA SVOLTO RICERCA E DIDATTICA UNIVERSITARIA IN CAMPO ETOLOGICO. HA CURATO NUMEROSI PROGETTI DI CONSULENZA E FORMAZIONE IN ORGANIZZAZIONI PRIVATE ED ENTI PUBBLICI.
PER PROMUOVERE LA COMPRENSIONE E L’APPLICAZIONE DI STRUMENTI MANAGERIALI, HA CREATO DIVERSE CONTAMINAZIONI: I FUMETTI CON BRUNO BOZZETTO, IL JAZZ IN AZIENDA, IL MANAGEMENT E LA FOTOGRAFIA.
È autrice di libri:
Assolombarda: Scrivere per farsi capire (2015)
Egea: Manager della qualità – Il modello organizzativo ISO 9001
IlSole24ORE: La gestione del servizio, Padroni del proprio tempo, Capire la qualità, Azienda in Jazz, Servire successo, ISO9000: Sistemi qualità e certificazione, Servizi di qualità
Franco Angeli: Disegnare i processi
Sperling & Kupfer: Ricostruire e vivere il processo
UNI: Un mondo di qualità che cambia

 

Roberto Rinaldini

Alfiere della qualità e dell’eccellenza della pasticceria artigianale italiana, ha saputo creare uno stile assolutamente originale, moderno ed elegante, che si distingue per le frequenti ‘incursioni’ nel mondo della moda. Un mondo che ama da sempre e al quale di ispira per la cura del dettaglio e la ricerca della perfezione stilistica.
Ogni suo dolce è concepito come un’opera a sé, un capolavoro sartoriale alla cui base resta però, sempre e comunque, la ricerca di una qualità a 360 gradi: dalla selezione delle materie prime alle tecniche di lavorazione, fino alla scelta del packaging e degli ambienti di vendita.
Maestro Ampi – Accademia Maestri Pasticceri Italiani – dove è stato eletto nel 2014 “Pasticcere dell’anno”
Due volte campione del mondo di gelateria
Miglior artigiano d’Italia per il cioccolato nel 2005 (Eurochocolate Award)
Ideatore di importanti campionati internazionali (The Pastry Queen, Junior Pastry Chef “piccoli pasticceri crescono”, Juniores Pastry World Cup).
Nel 2014 è entrato a far parte dei Relais Dessert, la prestigiosa associazione francese che riunisce l’élite mondiale dell’alta pasticceria e cioccolateria.
Nel 2015 è giudice del talent di Rai2 “Il più grande Pasticcere”